Va a cena e gli rubano il campionario

Colpo a segno nel parcheggio della trattoria Al Castello, in via Kennedy, dove martedì sera un rappresentante di apparecchi acustici è stato derubato del campionario che aveva lasciato in auto mentre era a cena nel locale. Si tratta di materiale molto sofisticato e di valore, si stima di diverse migliaia di euro. All’interno dell’auto c’erano anche altri oggetti, che sono stati ritrovati poco dopo, nel cuore della notte, da una guardia giurata dei Rangers, in servizio di controllo in via Accopé Fratte. Il metronotte ha visto una busta bianca sul ciglio della provinciale e si è insospettito, fermando l’auto di servizio e controllando all’interno dello shopper: qui c’erano un paio di occhiali da vista, effetti personali e alcune tessere bancomat, oltre a un assegno che però i ladri non hanno potuto utilizzare, insieme al resto della refurtiva, ritenuta evidentemente di scarso interesse e valore. La guardia giurata ha consegnato tutto al legittimo proprietario. Nessuna traccia invece dell’apparecchiatura professionale. Ma i malintenzionati hanno colpito martedì sera anche in pieno centro, aprendo una Bmw parcheggiata proprio in piazza Martiri, davanti al Caffè Re d’Italia. Rubati oggetti di valore.