Investe un gatto e poi scappa caccia al responsabile su Fb

guardia giurata della Rangers Vigilanza - Rangers Vigilanza

La Nuova Venezia Mestre, 18 Febbraio 2018
Investe un gatto a Marghera, non si ferma per prendersi cura dell’animale e, dopo la pubblicazione dell’accaduto su Facebook, scatta la gogna mediatica, ma questa volta con una netta divisione e parole forti tra chi pretenderebbe punizioni severe per il responsabile e chi, al contrario, dà la colpa al gatto stesso o al proprietario che non è stato attento. Martedì notte in via Fratelli Bandiera un gatto è stato investito mentre attraversava la strada e l’automobilista che lo ha colpito, invece di fermarsi come pure prevede il codice della strada, ha proseguito dritto, forse senza nemmeno essersi reso conto dell’impatto. Una storia come ne accadono spesso, purtroppo, ma che questa volta ha avuto un immediato seguito. Poco dopo una guardia giurata della Rangers Vigilanza è giunta sul posto e si è presa cura dell’animale allertando il servizio veterinario dell’Usl. La diffusione della notizia su Internet, anche per aiutare nella ricerca dei proprietari dell’animale ferito, ha portato a un crescendo di messaggi anche dai toni accesi. Per la cronaca, intanto, il gatto è ricoverato a Mestre ed è in via di miglioramento, in attesa di ritrovare i propri padroni.